24/12/2020

Via Genova, sanzionati in due per conferimento scorretto dei rifiuti

Hanno abbandonato scatole di plastica e cartoni vicino ai cassonetti

Condividi su:

Ieri due persone sono state sanzionate dalla polizia locale con 300 euro di multa e l'addebito delle spese di recupero dei rifiuti per aver abbandonato scatole di plastica e cartoni vicino all'area ecologica di via Genova.

In entrambi i casi gli agenti hanno operato con l'aiuto dei sistemi di videosorveglianza.

Nel primo caso il personale dedicato al monitoraggio delle telecamere ha notato un uomo che si avvicinava all'area ecologica di via Genova con un carrello della spesa pieno di cassette di plastica e cartoni. Considerato che i cassonetti dell'area non sono predisposti al conferimento di tali materiali, gli agenti hanno continuato a seguire i movimenti dell’individuo. Dopo aver staccato tutte le etichette adesive, l'uomo ha abbandonato all’esterno dei contenitori tutto il materiale per poi entrare con il carrello vuoto in un esercizio commerciale nella zona di via Firenze.

Gli agenti si sono immediatamente recati nel negozio, ritrovando il carrello e identificando e sanzionando con 300 euro di multa l'autore del gesto.

Il secondo episodio di abbandono ha visto come protagonista una signora che si è avvicinata ai contenitori per la raccolta dei rifiuti, abbandonando sul marciapiede alcuni cartoni schiacciati di grandi dimensioni, per poi allontanarsi a bordo del proprio veicolo. Anche in questo caso l'immediato intervento degli agenti ha permesso di sanzionare la responsabile con 300 euro di multa.

Ai due verranno inoltre addebitate le spese per il recupero dei rifiuti da parte di Aim Ambiente.

 

 

 

 

Audio

Gio04

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.