21/12/2020

Parco della Pace, dal ministero della Difesa 500 mila euro per il ripristino dei drenaggi

Condividi su:

Il ministero della Difesa italiano contribuirà con 500 mila euro alle spese che il Comune di Vicenza ha dovuto sostenere per il ripristino del sistema di drenaggio delle acque piovane all'ex aeroporto Dal Molin, dove si sta realizzando il Parco della Pace.

La rete di drenaggio, infatti, è stata gravemente danneggiata durante la realizzazione della vicina caserma Del Din, sede della nuova base americana.

Nel 2017, rilevato il problema, l'amministrazione comunale aveva chiesto al comando Usa Setaf di Vicenza di contribuire al ripristino delle funzionalità idrauliche e aveva quantificato, appunto, in 500 mila euro l'entità del contributo auspicato.

L'1 dicembre di quest'anno il ministero della Difesa si è detto disponibile a versare tale somma, previa sottoscrizione di un accordo transattivo a cui la giunta comunale ha dato nei giorni scorsi il via libera.

“Chiudiamo così una vicenda – dichiara l'assessore all'ambiente Simona Siotto – che aveva visto il Comune di Vicenza subire un grave danno che andava risarcito. Bene che il ministero della Difesa abbia accolto le richieste dell'amministrazione comunale, dichiarando la disponibilità a riconoscere per intero la somma quantificata dai nostri tecnici”.

 

 

Audio

Lun01

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.