27/11/2020

Ampliamento di Parco Astichello, approvato il progetto di riqualificazione dell'area verde

Tra viale Cricoli e via Pforzheim

Condividi su:

Si avvia verso la riqualificazione l'area a ridosso del fiume Astichello, che si estende tra via Pforzheim e viale Cricoli, a cui ora è vietato l'accesso per l'inquinamento causato da una discarica presente dagli anni '70.

Si tratta della fase conclusiva di un intervento complesso che consentirà a quest'area, della superficie di 11.620 metri quadrati, di essere compresa nel parco Astichello.

"Finalmente ci stiamo avviando verso la conclusione di una questione che si trascina da anni e probabilmente la prossima primavera riusciremo ad ampliare l'area del parco Astichello anche con questa porzione di terreno che avevamo preventivamente chiuso al pubblico - dichiarano gli assessori all'ambiente Simona Siotto e al verde pubblico Mattia Ierardi -. Con il lavoro previsto verrà garantita la sicurezza dei frequentatori del parco e successivamente collocheremo anche gli arredi e se possibile nuove piante".

Nei giorni scorsi, infatti, la giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per la spesa complessiva di 168.500 euro iva compresa, di cui 134 mila euro saranno finanziati dalla Regione Veneto attraverso il bando per l'accesso a contributi a fondo perduto per interventi di bonifica ambientale. Poiché la somma verrà destinata al Comune a consuntivo una volta concluse e collaudate le opere, l'ufficio tecnico nel frattempo provvederà ad accendere un mutuo.

L'intervento prevede il livellamento della superficie e la posa di geotessuto sul quale sarà steso uno strato di terreno per uno spessore medio di 50 centimetri. In questo modo sarà isolata la superficie sottostante con la possibilità di calpestare il suolo dell'area che a quel punto farà parte del Parco Astichello.

Prima di procedere con l'intervento, una volta ottenuto il mutuo dalla Cassa depositi e prestiti, dovrà essere individuata la ditta che si occuperà dei lavori tramite gara.

Nel caso in cui vi fossero ulteriori risorse economiche disponibili, anche derivanti da un eventuale ribasso di gara, sono stati già previsti nel progetto ulteriori interventi di finitura: si prevede di piantare essenze arboree e arbustive e installare arredi urbani.

Inoltre sarà realizzata una staccionata di delimitazione dell'area dal fiume Astichello, la cui gestione è di competenza del Genio civile. Sono previsti anche due piezometri per il controllo delle acquee sotterranee per verificarne la qualità.

 

 

 

Documenti allegati

Audio

Ven02

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.