03/07/2020

Regolamento edilizio: conclusi gli incontri con Comuni, ordini professionali e categorie

Lunardi: “È stato un momento di confronto e dialogo positivo e propositivo che ci permetterà di dare risposte ancora più incisive ai cittadini”

Condividi su:

Nei giorni scorsi si è concluso il fitto calendario di incontri promossi dall'assessore all'urbanistica e all'edilizia Marco Lunardi con gli stakeholder del territorio per un confronto sulla bozza di regolamento edilizio tipo.

"È stato veramente un momento di dialogo positivo e propositivo – ha commentato l'assessore Lunardi –. Assieme ai tecnici del settore, ho incontrato 10 ordini professionali, 4 categorie economiche e 7 tra enti ed associazioni. Tutti i soggetti coinvolti hanno apprezzato ed evidenziato positivamente l'importante lavoro di coordinamento svolto da Vicenza con i Comuni contermini così da arrivare all'approvazione di un regolamento edilizio il più condiviso possibile fra realtà territoriali pressochè omogenee. Penso che il confronto con i Comuni confinanti sulle stesse tematiche sia sicuramente una pratica virtuosa che dovrà essere adottata ogni qualvolta ci saranno temi che interesseranno più realtà amministrative perchè con lo scambio di idee sicuramente si riesce a dare risposta ai cittadini in modo più incisivo”.

“Ora – ha proseguito Lunardi – attendiamo un riscontro dalle varie realtà coinvolte, che ringrazio anticipatamente per i contributi che ci faranno avere e che potranno avere ad oggetto la norma o uno schema di best practise. Una volta raccolti, mi confronterò immediatamente con la maggioranza così che finalmente, dopo vari anni e tentativi andati a vuoto, anche Vicenza potrà dotarsi di un proprio regolamento edilizio. Il lavoro, tuttavia, non finisce qui: con l'approvazione della delibera consiliare di variante al Pat per l'adeguamento del suolo dello scorso giugno, Vicenza è stata la prima in Veneto ad adeguarsi alla Legge regionale 14/2017. Penso che sia un ottimo risultato oltre che un'importante risposta ai cittadini e ai professionisti che quotidianamente si confrontano con i settori tecnici”.

 

Audio

Ven06

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.