17/09/2021

Confermata la domenica ecologica del 19 settembre dedicata a "I parchi della città"

Open day al Parco della Pace e tante iniziative green in centro storico. Blocco del traffico all’interno delle mura dalle 9 alle 18

E’ confermata la domenica ecologica del 19 settembre. Le condizioni meteorologiche previste ad oggi consentono infatti lo svolgimento di tutte le attività in programma.

La seconda giornata ecologica del 2021 edicata a “I parchi della città” si svolgerà dunque come annunciato, con il blocco del traffico nell’area all’interno delle mura storiche dalle 9 alle 18. Si terrà inoltre anche il primo open day al Parco della Pace, con ingresso dalle 9 alle 17 da via Sant'Antonino e con prenotazione obbligatoria chiamando lo 0444305017 o scrivendo a openday190921@gmail.com. In centro storico non mancheranno le iniziative di sensibilizzazione sui temi ambientali.

Le iniziative

Open day al Parco della Pace

Il Parco della Pace, ampio 630 mila metri quadrati, in cui è in corso la completa riqualificazione. L'open day di domenica 19 settembre accoglierà i cittadini dalle 9 alle 17.

Le attività (per le quali sarà richiesta una pre-registrazione come da normativa anti Covid) inizieranno alle 10 con la visita guidata del parco, limitatamente alle aree accessibili, a bordo di un trenino.

Dalle 10 alle 16 si potrà salire sulla mongolfiera che si alzerà fino a 40 metri da terra per poter ammirare l'area del parco dall'alto.

Dalle 12 alle 13 saranno a disposizione tra le 100 e le 200 piante che potranno essere collocate direttamente dai cittadini in un'area dedicata del parco. Verrà consegnata una pianta per nucleo familiare che sarà classificata con il nome di chi l'ha piantata.

Il programma di iniziative proseguirà alle 14.30 con l'intervento del sindaco Francesco Rucco. Seguirà quindi uno spettacolo di cabaret con Gianni Bedin.

Per tutta la giornata sarà possibile vedere dall'esterno la nuova sede della protezione civile del Comune di Vicenza e gli spazi di pertinenza, oltre che un'esposizione di aerei a cura delle Associazioni aviatorie vicentine e un'esposizione di auto d'epoca allestita dall'Historic club di Schio.

Inoltre per tutta la giornata saranno in vendita prodotti dop forniti dalle Pro loco di Vicenza e sarà possibile degustare piatti tipici del territorio.

L'open day è organizzato da Euroambiente, capogruppo dell'ati (associazione temporanea di imprese) che sta curando la riqualificazione del grande parco, con Comune di Vicenza e Pro Loco Postumia ed è possibile grazie agli sponsor Aim Ambiente, Amcps, Ana sezione di Vicenza, Cisom Gruppo Vicenza, Eurogroup, L'aprire, MA impianti, Svt, Protezione civile, Sartorello, Unpli Veneto, Viacqua, WSS.

L'ingresso al parco, da via Sant'Antonino, prevede la prenotazione obbligatoria chiamando lo 0444305017 o scrivendo a openday190921@gmail.com. Potranno entrare al massimo 500 persone in contemporanea.

Per raggiungere il parco, dal parcheggio Cricoli (sosta a pagamento al costo fisso di euro 2,40 per l'intera giornata) saranno a disposizione gratuitamente autobus di Svt dalle 9 alle 18 (corse ogni 20-30 muniti). E' a disposizione alle stesse condizioni anche il servizio di centro bus dal parcheggio Stadio con orario festivo.

Vicenza Green: I Parchi storici della citta”

Il Comune di Vicenza e il Consorzio Vicenzaè propongono il tour Vicenza Green: I Parchi storici della citta” che accompagnerà a Parco Querini, alla scoperta del segreto delle serre e delle voliere rinate, al Giardino Salvi dove verrà raccontata una storia che inizia nel Cinquecento e nel Cortile della Loggia Zeno del 1494, aperto eccezionalmente. Appuntamento alle 9.30 e 10.30 allo iat di piazza Matteotti (biglietto: 3 euro).

Informazioni: https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/277812

Prenotazioni obbligatoria contattando l'Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (iat), 0444320854, iat@comune.vicenza.it. Prenotazioni online: https://www.vicenzae.org/it/vicenza-tour-2021

Parco Astichello: raccolta e pulizia

A Parco Astichello verrà proposta un'attività di raccolta e pulizia organizzata dai negozi Decathlon e Leroy Merlin di Torri di Quartesolo. Il ritrovo sarà alle 9 nel parcheggio dell’ex motorizzazione in via Fratelli Bandiera e il termine delle operazioni di raccolta è fissato alle 12 circa. Al termine dell’attività verrà organizzata una breve sessione di yoga. L’iscrizione può avvenire nei punti vendita Decathlon e Leroy Merlin di Torri di Quartesolo, oppure attraverso i canali social Istagram (decathlon_torri_di_quartesolo leroymerlinvicenza_official)e Facebook (@decathlon.torridiquartesolo, @LeroyMerlinVicenza) dei punti vendita. Verranno forniti guanti e sacchetti.

Polenta e baccalà

Sabato 18 e domenica 19  settembre, dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19 in piazza Biade, la Pro Loco Postumia in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali del Comune di Vicenza organizza l’evento “Polenta e baccalà”. Saranno vendute da asporto porzioni di polenta e baccalà confezionate. Il ricavato delle vendite verrà devoluto all’Associazione Genitori "La Nostra Famiglia".

Gazebo Fiab vicenza Tuttinbici in piazza Castello

In piazza Castello sarà allestito un gazebo informativo di FIAB Vicenza Tuttinbici nell'ambito del progetto S.E.M. - Settimana Europea della Mobilità sostenibile previsto in tutta Europa dal 16 al 22 settembre. Al gazebo verrà fatta un’opera di sensibilizzazione sul tema dell’utilizzo della bicicletta come mezzo sostenibile e salutare e procederà la campagna di tesseramento dell’associazione.

Mediterraneo Mare di Pace”: gazebo in piazza Castello e performance; canoe a San Biagio

In piazza Castello ci sarà un punto informativo del Coordinamento “Mediterraneo Mare di Pace” con l’iniziativa “Nella Pancia della Balena” per sensibilizzare sulla tutela e la valorizzazione del mare e dei corsi d’acqua. Partecipano al progetto WWF e Legambiente di Vicenza. Alle 11 a San Biagio, in prossimità di "Una Spiaggia per Vicenza", è prevista una dimostrazione con le canoe e la presentazione del progetto “Canoa Revelation” a cura di Livio Dori.

Alle 12.30 in piazza Castello, accanto al gazebo sarà allestita un'area con le canoe. Alle 16 verrà presentata “Remiamare”, una performance dello scultore Alberto Salvetti sui fiumi ingabbiati dall’inquinamento. Proseguirà Andrea Moroni con canzoni tratte dallo spettacolo “Sulle Ali delle Onde”.

Tour Capitan Acciaio

Il 18, 19 e 20 settembre per tutta la giornata arriverà in piazza Biade il Tour Capitan Acciaio di Ricrea, il Consorzio nazionale senza scopo di lucro per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio che fa parte del sistema Conai. Ricrea promuove e agevola la raccolta e il riciclo degli imballaggi usati di acciaio, provenienti tanto dalla raccolta differenziata fatta nelle case (superficie pubblica) quanto dalla raccolta ad hoc fatta per aziende, negozi e attività produttive (superficie privata). Il tour è realizzato per informare, sensibilizzare ed educare i cittadini sull’importanza di una corretta raccolta differenziata, sulle modalità di raccolta presenti nel Comune di Vicenza, sulle diverse tipologie di imballaggi in acciaio e sulle loro caratteristiche di sostenibilità, sul fatto che l’acciaio è una materia prima permanente che si ricicla al 100% all’infinito. L’attività è realizzata in collaborazione con il gestore della raccolta Aim Ambiente e la piattaforma di selezione Ecoglass. In piazza Biade l’installazione della statua “Capitan Acciaio” e tre postazioni con laboratori didattici sul riciclo rivolti alla cittadinanza.

Ricrea premierà nella giornata di sabato 18 settembre alle 10.30 in piazza Biade il Comune di Vicenza, Aim Ambiente e Ecoglass per l’impegno profuso per la raccolta differenziata degli imballaggi d’acciaio.

Silent play

Nel giardino del Teatro Olimpico i più piccoli potranno partecipare a Silent play - Il gatto con gli stivali. Si tratta di un itinerario radioguidato in cui Valentina Dal Mas e Matteo Balbo di Piccionaia accompagneranno i piccoli spettatori a sperimentare con gesti, pensieri e parole il viaggio iniziatico del gatto alla scoperta delle proprie abilità. Lo spettacolo, per bambini dai 6 anni e per le loro famiglie, è previsto alle 16.30.

Per gli adulti Piccionaia propone l'itinerario di Silent play - Pietre che parlano, con Carlo Presotto, Paola Rossi e Matteo Balbo per percorrere la città del Palladio con uno sguardo inedito. Il ritrovo è fissato in piazza Matteotti per due rappresentazioni, la prima alle 11 e la seconda alle 18.

Prenotazione obbligatoria (partecipazione gratuita) e informazioni sul sito del Teatro Astra www.teatroastra.it.

Blocco del traffico

Il blocco del traffico, che prevede il divieto di circolazione di tutti i veicoli a motore con qualsiasi tipo di alimentazione, esclusi quelli elettrici, si svolgerà dalle 9 alle 18 nell'area all'interno delle mura storiche.

Autobus

Per l'intera giornata, per raggiungere il centro storico o il Parco della Pace saranno a disposizione i parcheggi di interscambio Stadio e Cricoli. Per la sosta di un'auto si pagheranno 2,40 euro: con il biglietto di ingresso al parcheggio tutti i passeggeri potranno usufruire del centro bus che sarà gratuito.

Da entrambi i parcheggi, per raggiungere il centro storico saranno in vigore gli orari festivi, con frequenza ogni 20 minuti circa, dalle 9 alle 20.30.

Dal parcheggio Cricoli verso il Parco della Pace partiranno corse ogni 20-30 minuti dalle 9 alle 18.

Elenco delle strade percorribili che circondano l'area vietata alla circolazione

Viale Mazzini; viale D’Alviano; viale F.lli Bandiera (dalla rotatoria di porta San Bortolo a viale Rodolfi); via Rodolfi; via Ceccarini; via Legione Gallieno; viale Margherita; viale del Risorgimento Nazionale; viale X Giugno (da viale Risorgimento Nazionale a viale Venezia); viale Venezia; piazzale della stazione; viale Milano; viale dell’Ippodromo; piazzale Bologna.

Parcheggi

Sono aperti i parcheggi in viale D’Alviano – Porta San Bortolo, viale Rodolfi (in prossimità dell’ingresso dell’ospedale), piazzale Bologna e parcheggio Verdi. L’ingresso e uscita di quest’ultimo avverranno esclusivamente da viale Ippodromo.

Chi può circolare

Sono previste eccezioni al divieto di circolazione. Possono circolare, tra gli altri, i veicoli al servizio delle persone con disabilità (muniti di contrassegno), di persone affette da gravi patologie documentate (con certificazione rilasciata dagli enti competenti o autocertificazione), di persone che hanno subito un trapianto di organi o che sono immunodepresse, di chi deve essere sottoposto a terapie, cure indispensabili ed indifferibili, analisi e visite mediche, di persone impegnate nell’assistenza a ricoverati in luoghi di cura, nel proprio domicilio o nei servizi residenziali per autosufficienti e non (con autocertificazione o dichiarazione ditta se privi di distintivi o particolari segni di riconoscimento applicati alle fiancate della carrozzeria); i veicoli utilizzati per recarsi alla farmacia di turno nel caso questa si trovasse all'interno dell'area vietata alla circolazione (con autocertificazione o copia della ricetta medica); i residenti dell'area interessata al blocco che si devono recare all'obitorio dell'ospedale di Vicenza (con autocertificazione), alla stazione ferroviaria, alla stazione Svt, per accompagnare o prelevare passeggeri di treni e autobus (i conducenti e gli eventuali accompagnatori dovranno essere provvisti di autocertificazione o di biglietto e/o abbonamento treni/autobus); i veicoli di ospiti o dei loro accompagnatori di alberghi, strutture ricettive simili o case di accoglienza ubicati nella zona interdetta, per il solo percorso di andata e ritorno (con obbligo di esposizione di copia della prenotazione o provvisti di autocertificazione); veicoli di lavoratori turnisti, residenti o con sede di lavoro all'interno dell'area vietata alla circolazione, con turno d’inizio o fine orario e/o zone non sufficientemente coperte dal servizio pubblico di linea (con dichiarazione della ditta o provvisti di autocertificazione), l’eccezione in questione non riguarda i lavoratori con orario giornaliero spezzato (mattina e pomeriggio); i veicoli a trazione esclusivamente elettrica (no ibridi).

Per altre particolari casistiche il direttore del servizio Ambiente, energia, territorio potrà rilasciare specifiche autorizzazioni attraverso la consegna di copia dell'ordinanza appositamente vidimata con eventuali prescrizioni (ad es. tragitto obbligatorio, orari, ecc.) da esporre sul cruscotto del veicolo.

L'autocertificazione deve essere esposta sul cruscotto in modo ben visibile e deve contenere: gli estremi del veicolo, le indicazioni dell’orario, del luogo di partenza e di destinazione e la motivazione del transito.

L’elenco completo delle deroghe e il fac-simile del modello di autocertificazione sono disponibili nel sito del Comune di Vicenza.

Controlli e sanzioni

Durante la fascia oraria in cui è in vigore il blocco, i varchi saranno presidiati da volontari della protezione civile, da alcuni alpini e nonni vigile.

Gli agenti della polizia locale pattuglieranno la città per garantire il rispetto dell'ordinanza.

Chi ignora il divieto è soggetto a una sanzione amministrativa di 87 euro.

Gli obblighi si riferiscono esclusivamente ai veicoli in movimento.

In caso di pioggia

In caso di pioggia persistente il blocco della circolazione potrà subire una riduzione dell'orario e le iniziative in programma non verranno rinviate.

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile consultare la scheda informativa “Domenica ecologica - domenica 19 settembre 2021” al link https://www.comune.vicenza.it/uffici/cms/domenicaecologica19settembre2021.php



Audio

Ven06

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.