Logo stampa
 
Sei in: PROGETTI

PROGETTI

SCHEDA NUMERO: 78
CATEGORIA DI APPARTENENZA: Variante al P.R.G./P.I., PRG/PI - Piano Regolatore Generale - Piano degli Interventi PAT - Piano di Assetto del Territorio
SETTORE DI RIFERIMENTO: Urbanistica
PAT - INTESA PRELIMINARE MARCHETTO / EX PP5
LOCALIZZAZIONE

Quartiere San Felice, Viale Torino.

DATI DEL PROGETTO

Riqualificazione degli immobili esistenti e realizzazione del Centro civico.

 
PROGETTAZIONE

Firmatari d'intesa: il Sindaco del Comune di Vicenza, l'Amministratore unico della Immobiliare Maddalena Srl.

PROVVEDIMENTI

Protocollo Generale n. 63113 del 05.10.2009 dell’Intesa preliminare.
Conferenza di Servizi della Regione Veneto del 26.08.2010 – Approvazione del Piano di Assetto del Territorio.

 
foto pp5

 

L’ambito oggetto dell’Intesa preliminare interessa l’area di proprietà dell’Immobiliare Maddalena Srl che si trova alla fine di via Torino ad angolo con via Genova, nel quartiere di San Felice.

Si tratta di uno spazio di circa 7.700 mq, denominato Area Domenichelli dal nome della ditta di trasporti che qui, fino ai primi anni 2000, aveva la sua attività.

È un’area che è già stata oggetto di bonifica delle strutture in amianto che facevano da tetto ai capannoni, successivamente anche le strutture dei fabbricati sono state demolite e rimosse.

Il quadrante compreso tra corso San Felice e Fortunato e viale Milano si caratterizza per tipologie edilizie dalle altezze importanti, a confine con la proprietà si erge la Torre Everest, il condominio più alto di tutto il territorio comunale, con i sui 17 piani sovrasta l’intorno e la identifica come zona metropolitana. È un luogo di interesse in quanto limitrofo al centro storico, direttamente accessibile con i principali mezzi di trasporto pubblico, su gomma e su rotaia.

Le destinazioni d’uso presenti sono di tipo misto, la residenza è predominante, ma numerose sono le attività terziarie e commerciali, è alta la presenza di istituti bancari e finanziari.Quest’area si attesta sul programma di riqualificazione urbana e territoriale della Spina Ovest, un progetto strategico del PAT che dalla stazione si sviluppa verso nord ed ha come obiettivo la riconnessione tra parti di città  e la promozione di interventi edilizi di elevata qualità architettonica e costruttiva.

L’intesa preliminare prevede che la Società Immobiliare Maddalena ceda circa 2.500 mq dell’area al Comune, libera da fabbricati e servitù, dove dovrebbe sorgere il Centro Civico con gli Uffici comunali. La parte scoperta, della parte comunale e di quella privata, andranno a creare una piazza pubblica che, con altri interventi pubblici in previsione in altre aree vicine, andrà a costituire un polo di aggregazione per la cittadinanza con una forte positiva incidenza sulla zona, che necessita di una generale rivitalizzazione e riqualificazione.

I privati sull’area che rimane in proprietà potranno realizzare circa 19.000 mc, suddivisi in diverse destinazioni d’uso: commerciali per un massimo di 2.000 mq di SU, pubblici esercizi, strutture alimentari con superficie di vendita massima di 1000 mq, artigianato di servizio, direzionale e residenziale. Tra gli interventi sono previsti, a carico del privato, la bonifica dell’area e la realizzazione di un tratto stradale a nord del lotto in allineamento con via Firenze.

 
ALLEGATI